INWIT è partner del G7 Italia

Assemblea degli azionisti

Assemblea degli Azionisti
18 aprile 2023

Partecipazione all’assemblea in proprio

È legittimato all’intervento in Assemblea e al voto colui per il quale l’intermediario di riferimento trasmetta alla Società l’apposita comunicazione attestante la spettanza del diritto alla data del 5 aprile 2023 (record date). Coloro che risulteranno titolari delle azioni della Società solo successivamente a tale data, non saranno legittimati ad intervenire e votare in Assemblea. L’eventuale cessione delle azioni successivamente alla record date non ha effetto ai fini della legittimazione all’intervento in Assemblea. La comunicazione all’emittente è effettuata dall’intermediario su iniziativa del soggetto a cui spetta il diritto. Ai titolari del diritto di voto è richiesto di impartire istruzioni all’intermediario che tiene i relativi conti, affinché effettui la suddetta comunicazione a Inwit. Gli aventi diritto sono invitati a esibire, il giorno della riunione, la copia della comunicazione effettuata alla Società che l’intermediario, in conformità alla normativa vigente, è tenuto a mettere a loro disposizione.

Normativa di riferimento

Art. 2370 c.c. e Art. 83 -sexies TUF

Partecipazione e voto per delega

Il titolare del diritto di voto può farsi rappresentare in Assemblea mediante una delega conferita nelle forme e nei limiti stabiliti dalla legge.

Voto per Delega

Il titolare del diritto di voto può farsi rappresentare in Assemblea mediante una delega conferita nelle forme e nei limiti stabiliti dalla legge.

Le forme di delega attualmente previste sono:

  • la delega analogica, conferita con un documento cartaceo sottoscritto con firma autografa,
  • la delega elettronica, conferita con un documento informatico sottoscritto in forma elettronica.

Di norma, è consentito un unico rappresentante per ciascun conto su cui sono registrate le azioni oggetto di comunicazione per l’intervento in riunione.

Il delegante ha facoltà di impartire istruzioni al delegato, di revocare la delega conferita, d’indicare uno o più sostituti, di attribuire al rappresentante la possibilità di farsi sostituire da terzi.

La delega è da intendersi a valere sulla quantità di azioni indicata sul documento di delega. In assenza d’indicazione o in caso d’indicazione di una quantità di azioni superiore a quelle oggetto di comunicazione alla Società da parte degli intermediari di riferimento, la delega fa riferimento alla quantità complessiva di azioni con la quale il delegante partecipa all’assemblea.

In caso di deleghe reciprocamente incompatibili, la Società farà riferimento alla data di rilascio quando certa e, in mancanza, (i) in caso di preventiva notifica/trasmissione di copia, all’ordine temporale di ricezione da parte dalla Società, a partire dalla ricezione più recente; (ii) in assenza di preventiva notifica/trasmissione, all’ordine di presentazione dei delegati in riunione.

Standard di delega elettronica

Ai fini della fruibilità da parte della Società del documento informatico, la delega elettronica dovrà riportare una firma elettronica comprensiva di marcatura temporale apposta, in conformità alla normativa italiana in vigore, con firma elettronica qualificata o firma digitale secondo gli standard dei formati PAdES (estensione .pdf) o CAdES (estensione .p7m).

Notifica o trasmissione di copia della delega

Le deleghe di voto – corredate da copia di un documento d’identità del delegante – possono essere notificate oppure trasmesse in copia alla Società, con una delle seguenti modalità:

  • a mezzo posta all’indirizzo seguente:

INWIT S.p.A.
Legal &Corporate Affairs 
Piazza Trento n. 10
00198 ROMA – ITALIA

Per notifica della delega s’intende la trasmissione preventiva alla Società della delega originale o di un documento equipollente. La trasmissione di copia della delega rappresenta invece la semplice comunicazione preventiva alla Società di una delega il cui originale resta a disposizione del delegato che, in sede di accreditamento per l’accesso ai lavori assembleari, attesterà la conformità all’originale della copia trasmessa.

La Società ammette come strumenti di notifica

• delle deleghe elettroniche: la trasmissione a mezzo PEC all’indirizzo assemblea@pec.inwit.it;
• delle deleghe analogiche: l’invio in formato cartaceo.

Per la trasmissione in via elettronica di copia di delega analogica, si richiede la copia del documento analogico per immagine realizzata in uno dei seguenti formati: .pdf .jpg, .jpeg .bmp .tif

L’inoltro della delega di voto alla Società non deve ricomprendere le eventuali istruzioni di voto impartite al delegato.


Rappresentante designato

La Società inoltre ha nominato un Rappresentante Designato (Computershare S.p.A.) al quale ciascun titolare del diritto di voto potrà rilasciare la sua delega in conformità all’art. 135-undecies del TUF.

Al Rappresentante Designato può essere conferita delega scritta senza spese per il delegante (fatta eccezione per le eventuali spese di spedizione), con istruzioni di voto su tutte o alcune delle proposte all’ordine del giorno. La delega al Rappresentante Designato deve essere conferita mediante la compilazione e sottoscrizione dello specifico modulo di delega anche elettronico disponibile sul sito Internet della Società all’indirizzo https://www.inwit.it/it/governance/assemblea-azionisti/ nella sezione “moduli di delega”, dove è riportato il collegamento ad una procedura per l’inoltro in via elettronica della delega stessa.

Il modulo di delega con le istruzioni di voto dovrà essere trasmesso seguendo le istruzioni presenti sul modulo stesso entro la fine del secondo giorno di mercato aperto precedente l’Assemblea, ossia entro il 14 aprile 2023 ed entro lo stesso termine la delega potrà essere revocata. Si precisa che la delega non ha effetto con riguardo alle proposte per le quali non siano state conferite istruzioni di voto.

Il Rappresentante Designato sarà disponibile per chiarimenti o informazioni al numero +390246776814 oppure all’indirizzo di posta elettronica ufficiomi@computershare.it.

Voto in via elettronica

Il titolare del diritto può esercitare il voto anche in via elettronica, a decorrere dal 29 marzo 2023 e sino a tutto il 17 aprile 2023, tramite il link che sarà attivo dal 29 marzo 2023.

Si ricorda che il voto può essere esercitato in via elettronica esclusivamente dallo stesso titolare.