INWIT è partner del G7 Italia

INWIT: lo sviluppo delle infrastrutture digitali come acceleratori di inclusione

Anche quest’anno INWIT contribuirà alla kermesse di 4W4I con il webinar “Connettere per includere: le infrastrutture digitali al servizio di cittadini e territori”.

4 Weeks 4 Inclusion è la più grande maratona interaziendale dedicata alla diversità e all’inclusione. Iniziata lo scorso 14 novembre, vedrà 250 partner fra imprese, università, associazioni ed enti no-profit interfacciarsi tra loro attraverso eventi e webinar, per testimoniare come l’inclusione e la diversità possano diventare un fattore strategico per il business e un valore aggiunto per tutti.

La partecipazione di INWIT

Il divario digitale negli ultimi anni è tra le maggiori cause del gap socio-economico e culturale. Emerge dunque la forte esigenza di costruire una digital society più inclusiva e sostenibile, garantendo l’accesso a quante più persone possibile. Lo sviluppo delle infrastrutture digitali su tutto il territorio nazionale consentirà da una parte di colmare il digital divide, portando connettività adeguata anche nelle aree interne e remote del Paese e, parallelamente, di abilitare l’uso delle tecnologie emergenti (come l’IoT) che consentiranno di trasformare le nostre città in smart cities nelle quali servizi evoluti, gestione sostenibile delle risorse e attenzione alle esigenze dei cittadini costituiranno gli assi portanti di un nuovo modello di sviluppo urbano. È proprio nell’ottica di sostenere lo sviluppo di una “Smart Italy” che va il processo di evoluzione delle nostre torri in “Tower-as-a-service”: un’infrastruttura sempre più intelligente e sostenibile, capace sia di accelerare la diffusione delle reti ultraveloci, sia di diventare un centro tecnologico – in cui si fondono componenti IoT e sistemi di comunicazione – in grado di abilitare servizi innovativi con impatti decisivi in ogni settore.

INWIT, il 28 novembre alle ore 15:00, sarà partner della kermesse 4W4I con il webinar “Connettere per includere: le infrastrutture digitali al servizio di cittadini e territori”. 

Registrati e segui la diretta

L’impegno di INWIT

INWIT, contribuisce all’azzeramento del digital divide grazie alle oltre 23.000 torri, capillarmente diffuse sul territorio (una torre ogni tre km) e alle oltre 6.900 microcelle, supportando gli operatori di telecomunicazione con infrastrutture capaci di offrire connettività e servizi all’avanguardia, indispensabili per colmare il digital divide nel nostro Paese e non lasciare indietro nessuno.

L’impegno sul digital divide per noi è centrale e parte fondamentale anche della declinazione della “S – Social” di ESG, al quale abbiamo dedicato grande rilevanza anche nel nostro Piano di Sostenibilità. Il cambiamento di paradigma deve avvenire secondo un’idea di equità nelle opportunità, mettendo la tecnologia a servizio della sostenibilità inclusiva. La riduzione del digital divide crea le condizioni per garantire uguaglianza e pari opportunità. 

Come infatti è emerso da una nostra recente indagine di mercato, condotta in collaborazione con l’Istituto Piepoli, la popolazione italiana attribuisce un alto il livello di importanza alle attività promosse da INWIT: monitoraggio del territorio (89%) e della rete autostradale (85%), seguono la diffusione delle reti wireless (85%) e lo sviluppo delle Smart Cities (83%).

Sul fronte interno all’azienda, è stato costituito un team D&I con l’obiettivo di favorire il benessere e lo sviluppo delle persone. Un primo target raggiunto è stato la definizione e approvazione, da parte del Consiglio di Amministrazione, di una Policy D&I ad hoc. 

L’azienda è, inoltre, tra i firmatari dei Women’s Empowerment Principles, promossi dal Global Compact e da UN Women per supportare le imprese nel promuovere la parità di genere sul posto di lavoro, nel mercato e nelle comunità. Il nostro impegno è stato riconosciuto anche dall’ingresso nell’indice Bloomberg Gender-Equality Index (GEI) 2022, che misura la parità di genere, la tutela della diversità e dell’inclusione delle aziende.