INWIT è partner del G7 Italia

INWIT per la sostenibilità

inwit CARD SOSTENIBILITA B_2_Moment

Il 24 febbraio 2022 il board di INWIT ha approvato l’aggiornamento al 2024 del Piano di Sostenibilità.

“Il nostro scopo è chiaro. La nostra missione è possibile. E il punto di arrivo è di fronte ai nostri occhi. Quando restiamo uniti, non ci sono limiti a ciò che possiamo ottenere”. Con queste parole, il 25 settembre 2015, l’allora segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon invitava tutti gli Stati a sottoscrivere l’Agenda 2030, ovvero i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sdgs – Sustainable Development Goals) da raggiungere entro il 2030, con l’intento di garantire un presente e un futuro migliore per il nostro Pianeta e per le persone che lo abitano. 

Il richiamo all’unità di Ban Ki-moon non era rivolto solamente ai governi: per raggiungere questi obiettivi, tutti gli attori che hanno un ruolo nella società devono fare la propria parte, soprattutto le aziende. Secondo il report Responsible business trends 2021 stilato da Reuters Events, il 69 per cento delle società private, a livello globale, ha integrato gli SDGs nella propria strategia di business. Una buona notizia, perché il dato segna un balzo in avanti del 23 per cento rispetto al 2016. Solo una ridotta minoranza di queste imprese, tuttavia, ha messo nero su bianco obiettivi chiari. Per la precisione, il 22 per cento.

Noi di INWIT lo abbiamo fatto: il 24 febbraio 2022 il board ha approvato l’aggiornamento al 2024 del Piano di Sostenibilità, parte integrante della nostra strategia di business. Il Piano è stato sviluppato proprio a partire dall’Agenda 2030 e intende contribuire concretamente al raggiungimento di alcuni degli SDGs, declinati nei 169 target ONU. Il Piano è focalizzato su cinque aree di impegno ESG: Governance, People, Environment, Innovation, Community. Per ciascuna di esse abbiamo stabilito uno o più obiettivi a medio-lungo termine, con delle linee di azione e delle attività, per le quali misureremo di anno in anno i progressi raggiunti. 

Governance

INWIT si impegna ad allineare il proprio sistema di Governance alle migliori pratiche nazionali e internazionali. Tre sono gli SDGs che orientano tale area, ovvero il Goal 8, dedicato a “Lavoro dignitoso e crescita economica”; il Goal 12 “Consumo e produzione responsabili”, nel quale INWIT punta alla trasparenza e al dialogo con gli stakeholder a partire dalla propria supply chain; infine, il Goal 16, “Pace, giustizia e istituzioni solide”, che prevede di creare organismi efficienti, responsabili e inclusivi a tutti i livelli e integrare i principi di sostenibilità nella catena di fornitura. 

Tra i principali di target di quest’area, prevediamo di ottenere la certificazione di un sistema di gestione anticorruzione secondo la norma ISO 37001.

People

In INWIT le persone rivestono un ruolo centrale. Per questo, tra gli obiettivi a medio-lungo termine del piano, c’è quello di favorire il coinvolgimento, il benessere e la crescita dei lavoratori e garantire elevati standard di sicurezza lungo la catena del valore. Oltre al Goal 8 relativo al “Lavoro dignitoso”, INWIT fa propri anche gli SDGs 3 “Salute e benessere” e 5 “Parità di genere”, promuovendo una maggiore consapevolezza sui temi della diversity e dell’inclusion. 

Per l’area People ci impegniamo ad aumentare al 40% le la presenza femminile in azienda e a ridurre il gender pay gap complessivo fino al 12% nell’arco di piano.

Environment

Una delle maggiori sfide di INWIT è il raggiungimento della carbon neutrality entro il 2024. Questo obiettivo risponde direttamente al goal numero 13, “Lotta al cambiamento climatico”, per raggiungere il quale ci impegniamo ad implementare iniziative di efficienza energetica e ad installare impianti fotovoltaici per una potenza complessiva di 1,2 MW, oltre ad utilizzare il 100% di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili. In quest’area di impegno, INWIT include anche gli SDGs 12 “Consumo e produzione responsabili” e 15 “Vita sulla Terra”, puntando alla riduzione dell’impronta ambientale con un approccio di economia circolare, massimizzando il riciclo dei materiali utilizzati e cercando di intervenire già nella fase di progettazione delle nostre infrastrutture, attraverso la realizzazione di un’analisi Life Cycle. 

Innovation

Una delle parole chiave di INWIT è sicuramente “innovazione”. La nostra azienda, infatti, supporta la digitalizzazione del Paese, sviluppando e consolidando le sue infrastrutture digitali. In quest’area sono tre gli SDGs integrati nel nostro business: il Goal 9, relativo a “Imprese, innovazione, infrastrutture” in cui si parla di resilienza e di industrializzazione equa, responsabile e sostenibile; il Goal 11 su “Città e comunità sostenibili” per rendere le città più sicure e accoglienti per tutti, in vista delle sfide che il futuro ci impone; infine il Goal 17, “Partnership per gli obiettivi”, perché solo attraverso la collaborazione per lo sviluppo dell’innovazione tecnologica  con aziende, università e startup possiamo rendere possibile la società sostenibile. 

A partire dal nostro ruolo di neutral host, in quest’area ci impegniamo a realizzare progetti di tower upgrade, in grado di guardare alle smart cities, all’Internet of Things e ai droni, secondo una logica di tower as a service.

Community

L’ultima area di intervento del nostro Piano di Sostenibilità è la Community. Per supportare la digitalizzazione del Paese e contribuire alla riduzione del digital divide, INWIT fa propri gli SDGs 9 “Imprese, innovazione, infrastrutture” e 11 “Città e comunità sostenibili”, obiettivi core per il proprio business , promuovendo e sviluppando progetti di collaborazione per aumentare la copertura di aree in digital divide e di area ad elevata vocazione sociale e culturale, quali ad esempio Università, Ospedali e Musei, al fine di abilitare una società più sostenibile, che favorisca innovazione, inclusione e riduzione delle disuguaglianze.

In collaborazione con LifeGate.